Cosa posso fare se non rimuovono un post offensivo contro di me?

circa un anno fa sul sito della xxx ( centro per xxx) veniva diffamata la nostra associazione come setta. Contattando il Cesap , mi hanno risposto che i post venivano cancellati entro un determinato periodo se non avessero avuto un seguito.
L’utente che ha diffamato l’associazione sul Cesap era ed è rimasto uno, nessuno ha mai risposto né a favore né a sfavore ma a tutt’oggi quei post ancora sono sul forum Cesap e sono gli unici nei che purtroppo siamo costretti a portarci dietro da circa un anno.
Esiste un modo per avviare una procedura di cancellazione? Se si come?

La cosa da fare è incaricare un avvocato di scrivere una lettera di diffida ai gestori di questo sito, e all’autore del post se identificato, in cui si chiede la rimozione prospettando, in mancanza, il ricorso alle vie legali sia per la punizione del reato sia per il risarcimento del danno.

Dopodichè bisogna valutare in base agli esiti che se ne conseguono.

Per maggiori dettagli, ti invito a leggere la nostra scheda sulla diffida e sulla presentazione di una denuncia querela.

About Tiziano Solignani

L’uomo che sussurrava ai cavilli… Cassazionista, iscritto all’ordine di Modena dal 1997. Mediatore familiare. Autore, tra l’altro, di «Guida alla separazione e al divorzio», «Come dirsi addio», «9 storie mai raccontate», «Io non avrò mai paura di te». Se volete migliorare le vostre vite, seguitelo su facebook, twitter, linkedIn, g+ e nei suoi gruppi. Se volete acquistare un’ora (o più) della sua attenzione sui vostri problemi, potete farlo da qui.

Di la tua!