Possono farmi pagare spese condominiali per cose che non uso?

sono proprietario di un garage a livello stradale in un condominio di 8 appartamenti nel 2013 maggio sono stati fatti lavori straordinari alla facciata composta prevalentemente da scale e pianerottoli che servono esclusivamente i singoli proprietari degli appartamenti.Dopo un anno mi scrive un avvocato ,per conto della ditta che ha eseguito i lavori,chiedendomi 3707 euro quale quota in base ai millesimali.Senza che mai l’amministratore mi abbia mai chiesto soldi,questo avvocato mi da 7 g per pagare altrimenti farà gli atti.Onde evitare conseguenze ho pagato la meta’ e altra metà entro 30 g.Tutta la cosa mi sembra strana.Posso rivalermi sull’amministratore e inoltre è giusto che io paghi lavori fatti su scale e pianerottoli balconi che io non uso?

Se sono parti comuni, anche se non le usi direttamente ovviamente devi contribuire alle spese e questo naturalmente in base alle tabelle millesimali.

Se queste spese sono state approvate regolarmente dall’assemblea con le maggioranze previste dalla legge e con una decisione non impugnata nei termini, inoltre, non credo che tu possa rivalerti su nessuno.

Questo vale anche con riguardo al fatto di non essere stato avvertito, sempre che tu abbia ricevuto l’avviso di convocazione dell’assemblea nel cui ordine del giorno era correttamente riportata anche la necessità di deliberare su queste spese.

In conclusione, immagino che difficilmente ci possano essere margini di recupero, ma se vuoi accertarlo con precisione occorre esaminare tutta la documentazione del caso.

About Tiziano Solignani

L’uomo che sussurrava ai cavilli… Cassazionista, iscritto all’ordine di Modena dal 1997. Mediatore familiare. Autore, tra l’altro, di «Guida alla separazione e al divorzio», «Come dirsi addio», «9 storie mai raccontate», «Io non avrò mai paura di te». Se volete migliorare le vostre vite, seguitelo su facebook, twitter, linkedIn, g+ e nei suoi gruppi. Se volete acquistare un’ora (o più) della sua attenzione sui vostri problemi, potete farlo da qui.

Di la tua!