Quanto tempo ci mette il tribunale dei minorenni a dare un’autorizzazione ex art. 31 T.U. stranieri?

Quanto tempo, di solito serve ad un giudice per fare il provedimento su Articolo 31 per il permesso di soggiorno ?? Il fascicolo e tutto in regola al Tribunale dei Minori a Bologna e aspetando gia 4 mesi c’e il rischio di aspettare di piu?

L’art. 31 del Testo Unico sull’Immigrazione – DLG 286/98 «Testo unico delle disposizioni concernenti la disciplina dell’immigrazione e norme sulla condizione dello straniero» – riconosce al tribunale il potere di autorizzare il rilascio di un permesso di soggiorno ai genitori di un minore straniero, qualora sussistano particolari esigenze di tutela, in deroga alle disposizioni ordinarie.

Secondo questa disposizione, infatti, «il tribunale per i minorenni, per gravi motivi connessi con lo sviluppo psicofisico e tenuto conto dell’età e delle condizioni di salute del minore che si trova nel territorio italiano, può autorizzare l’ingresso o la permanenza del familiare, per un periodo di tempo determinato, anche in deroga alle altre disposizioni del presente testo unico. L’autorizzazione è revocata quando vengono a cessare i gravi motivi che ne giustificano il rilascio o per attività del familiare incompatibili con le esigenze del minore o con la permanenza in Italia».

Purtroppo, i tribunali per i minorenni, essendo unici per tutto il territorio regionale, hanno un elevatissimo carico di lavoro, specialmente quello di Bologna con cui ho avuto a che fare molte volte.

Ad esempio per la regolamentazione di un affido, materia che oggi è per fortuna passata alla competenza del tribunale ordinario, diverse volte ho dovuto attendere più di un anno per la fissazione della sola prima udienza dopo il deposito del ricorso.

Ricordo anche, come esempio particolarmente negativo, un altro tribunale dei minorenni, dove per fare il provvedimento dopo l’udienza, nel corso della quale il giudice si era riservato, ci sono voluti quasi tre anni e si trattava sempre di regolare un affido, pertanto a mio giudizio materia di una certa ed oggettiva urgenza.

Purtroppo non ti so dire, i tempi variano molto anche a seconda del singolo giudice cui viene assegnata la pratica.

Se il ritardo dovesse protrarsi oltre quanto necessario per non avere problemi, ti conviene parlarne con il tuo avvocato per valutare se e ch cosa si può eventualmente fare.

About Tiziano Solignani

L'uomo che sussurrava ai cavilli... Cassazionista, iscritto all'ordine di Modena dal 1997. Mediatore familiare. Autore, tra l'altro, di «Guida alla separazione e al divorzio», «Come dirsi addio», «9 storie mai raccontate», «Io non avrò mai paura di te». Se volete migliorare le vostre vite, seguitelo su facebook, twitter, linkedIn, g+ e nei suoi gruppi. Se volete acquistare un'ora (o più) della sua attenzione sui vostri problemi, potete farlo da qui.

Di la tua!