Il mio locatore può non registrare il contratto per mandarmi via di casa?

chi deve premurarsi di registrare il contratto di locazione (che è stato registrato il 5/08/2013) per l’anno 2014 ? In caso di mancata registrazione come posso tutelarmi se non venisse registrato il contratto ?
Vi chiedo aiuto dato che mi sembra di ricordare che il geometra che aveva seguito la stipulazione del contratto mi avesse detto che era necessario registrarlo ogni anno e temo che il proprietario di casa non lo voglia registrare per mandarmi via.

La registrazione è solo un aspetto fiscale che non tocca il diritto del conduttore di continuare ad abitare nell’immobile.

Si tratta di un onere che la legge pone a carico di entrambe le parti, quindi sia la proprietà che il conduttore sono obbligati in solido tra di loro e se il contratto non viene registrato lo Stato li può chiedere a quello dei due che preferisce.

Quindi il conduttore ha diritto di ottenere dall’altro coobbligato, cioè la proprietà, la comunicazione circa l’avvenuta registrazione o meno del contratto. Se vuoi, puoi chiedere chiarimenti al riguardo per iscritto.

Ovviamente prima bisogna controllare il contratto cosa prevede in materia, a volte ci sono clausole che prevedono chi deve effettuare la registrazione annuale, ovviamente non opponibili allo Stato.

About Tiziano Solignani

L'uomo che sussurrava ai cavilli... Cassazionista, iscritto all'ordine di Modena dal 1997. Mediatore familiare. Autore, tra l'altro, di «Guida alla separazione e al divorzio», «Come dirsi addio», «9 storie mai raccontate», «Io non avrò mai paura di te». Se volete migliorare le vostre vite, seguitelo su facebook, twitter, linkedIn, g+ e nei suoi gruppi. Se volete acquistare un'ora (o più) della sua attenzione sui vostri problemi, potete farlo da qui.

Di la tua!