Se dono la mia casa ai figli cosa possono fare i creditori?

non sono ancora arrivato alla cartella esattoriale equitalia e quindi vorrei tutelarmi.
sto in commercio da 20 anni, fino al 2011 sono in regola con tutti i pagamenti iva inps ecc, ecc.
dal 2012 non riesco a pagare niente e a luglio dello stesso anno ho donato la mia casa (l’unico bene che avevo) a i miei due figli. e quindi vorrei sapere se dopo la mia morte loro saranno indebitati con lo stato.

Al momento del tuo decesso, e quindi apertura della successione, i tuoi figli potranno valutare di rinunciare alla successione stessa, cosa per loro resa più agevole dal fatto che l’unico bene che avevi glielo hai già trasferito.

Piuttosto, non so se il notaio presso cui hai fatto la donazione, sempre che tu gli abbia esposto i tuoi problemi debitori, ti abbia detto che l’atto potrebbe essere reso oggetto di richiesta di revocazione (azione revocatoria) da parte dei tuoi creditori.

Si tratta di una ipotesi non molto probabile, ma comunque da valutare.

About Tiziano Solignani

L'uomo che sussurrava ai cavilli... Cassazionista, iscritto all'ordine di Modena dal 1997. Mediatore familiare. Autore, tra l'altro, di «Guida alla separazione e al divorzio», «Come dirsi addio», «9 storie mai raccontate», «Io non avrò mai paura di te». Se volete migliorare le vostre vite, seguitelo su facebook, twitter, linkedIn, g+ e nei suoi gruppi. Se volete acquistare un'ora (o più) della sua attenzione sui vostri problemi, potete farlo da qui.

Di la tua!