La condanna per le spese legali contro chi può essere eseguita?

in tre fratelli abbiamo perso una causa civile e dobbiamo pagare 36.000 euro che con iva e altre spese abbiamo calcolato che arriveremo a 55000 . In due fratelli non vogliamo proseguire in appello e quindi concordare una riduzione e dilazione. La domanda è: dobbiamo pagare l ‘intera cifra anche la parte dell altro fratello? O la cifra sarà suddivisa per tre?

Per il pagamento di queste spese, siete responsabili in solido, come avviene di norma nel caso di obbligazioni con pluralità di debitori, con qualche importante eccezione come quelle ereditarie, che non riguardano naturalmente il nostro caso.

La solidarietà dell’obbligazione comporta che il creditore possa chiedere l’intera somma ad uno qualsiasi dei coobbligati, mentre sarà poi quello che è stato chiamato a pagare a doversi attivare per farsi ridare la quota relativa dagli altri obbligati.

Nel vostro caso, state lavorando ad una negoziazione sul punto delle spese legali, quindi il problema si potrà affrontare e risolvere in seno alla negoziazione stessa. Se il creditore, vostra controparte, sarà interessato alla vostra rinuncia all’appello, nonostante l’impugnazione da parte del terzo interessato, potrà farvi alcune concessioni, chiarendo anche il punto relativo alla solidarietà dell’obbligazione.

About Tiziano Solignani

L'uomo che sussurrava ai cavilli... Cassazionista, iscritto all'ordine di Modena dal 1997. Mediatore familiare. Autore, tra l'altro, di «Guida alla separazione e al divorzio», «Come dirsi addio», «9 storie mai raccontate», «Io non avrò mai paura di te». Se volete migliorare le vostre vite, seguitelo su facebook, twitter, linkedIn, g+ e nei suoi gruppi. Se volete acquistare un'ora (o più) della sua attenzione sui vostri problemi, potete farlo da qui.

Di la tua!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: