Si recupera il mantenimento se il marito viene condannato per violazione degli obblighi di assistenza?

a dicembre avrò una causa penale,a carico del mio ex marito per il mancato pagamento prima dimezzato ora (600euro stabiliti da un giudice,lui ce ne dà 300 ora,per molto tempo non ne ha dati proprio,l’anno scorso ho subito lo sfratto per causa sua)la mia domanda è,abbiamo(io e i miei 2 bambini)buone possibilità che venga rispettata realmente e non teoricamente la sentenza di versare quanto stabilito?lui lavora e percepisce uno stipendio di almeno1500,00euro

Il procedimento penale non ha niente a che fare con l’esecuzione dei provvedimenti che hai ottenuto in sede civile.

Nel penale, il tuo ex marito potrà essere condannato se ritenuto responsabile ad una pena prevista dall’art. 540 cod. pen. e, eventualmente, solo se ti sarai costituita parte civile, ad un risarcimento del danno nei tuoi confronti, risarcimento che tuttavia sarà assoggettato agli stessi problemi di esecuzione e recupero concreto cui è assoggettato il mantenimento mensile.

Il tuo è un problema di esecuzione di provvedimenti già ottenuti, un recupero crediti già arrivato in fase esecutiva.

Al riguardo, puoi leggere la scheda sul recupero crediti, che illustra i vari tipi di pignoramento che si possono esperire.

About Tiziano Solignani

L’uomo che sussurrava ai cavilli… Cassazionista, iscritto all’ordine di Modena dal 1997. Mediatore familiare. Autore, tra l’altro, di «Guida alla separazione e al divorzio», «Come dirsi addio», «9 storie mai raccontate», «Io non avrò mai paura di te». Se volete migliorare le vostre vite, seguitelo su facebook, twitter, linkedIn, g+ e nei suoi gruppi. Se volete acquistare un’ora (o più) della sua attenzione sui vostri problemi, potete farlo da qui.

Di la tua!