Posso far causa per infiltrazioni anche se vivo in una mansarda non abitabile?

sono proprietaria e vivo in un immobile mansardato (categoria c2) e siamo in attesa del condono edilizio per il cambio di destinazione d’uso. Nel frattempo, posso fare causa agli altri condomini per i lavori al tetto, in quanto parte comune e per le infiltrazioni d’acqua senza che gli stessi possano eccepirmi la mancanza di un certificato di abitabilità?

Direi di no, per il semplice fatto che le infiltrazioni d’acqua rappresentano un illecito a prescindere dall’uso della mansarda.

Cioè, se anche la mansarda fosse usata come un vano tecnico, e non come abitazione, il condominio non potrebbe legittimamente lasciare correre lo stillicidio.

L’uso di abitazione da parte tua non fa che aggravare il problema e di questo aggravamento semmai non potrai chiedere il risarcimento al condominio, perché dipende da un tuo illecito concorrente, ma per il resto sì.

About Tiziano Solignani

L'uomo che sussurrava ai cavilli... Cassazionista, iscritto all'ordine di Modena dal 1997. Mediatore familiare. Autore, tra l'altro, di «Guida alla separazione e al divorzio», «Come dirsi addio», «9 storie mai raccontate», «Io non avrò mai paura di te». Se volete migliorare le vostre vite, seguitelo su facebook, twitter, linkedIn, g+ e nei suoi gruppi. Se volete acquistare un'ora (o più) della sua attenzione sui vostri problemi, potete farlo da qui.

Di la tua!