Spese legali: possono chiedermele anche se pago tutto?

A luglio la controparte si rivolse ad un avvocato per far valere i loro diritti. (Riassumo la vicenda: affitto in nero, 5 eredi in guerra tra loro, io sono l’affittuario che ha invano cercato qualche erede a cui pagare il dovuto senza risultato). Ora a distanza di sei mesi hanno riconosciuto come valida la mia offerta iniziale di 3160 euro e non di 3958 euro ma in aggiunta vorrebbero da me 300 euro per le loro spese legali. Ma è una richiesta di routine, logica oppure no? Tra l’altro mi avvisano che, qualora non aggiungessi i 300 euro al bonifico, lo considererebbero un acconto. Hanno questa facoltà?

Sì certo, se non ritengono che la somma sia comprensiva di tutto quello che è dovuto possono, in quanto creditori, ritenere che quanto versato rappresenti solo un acconto.

Naturalmente, tuttavia, l’ultima parola non spetta a loro, il loro è solo un punto di vista, la cui correttezza sarà accertata, in caso di contestazione, da un giudice, che valuterà la debenza o meno di ulteriori somme rispetto a quelle pagate.

Venendo al merito, non credo che ci possano essere i presupposti per i creditori per richiedere una voce per spese legali, se l’offerta iniziale con la quale li avevi messi in mora era corretta. Bisogna però verificare attentamente la validità dell’offerta ai fini di stabilire se si è instaurata correttamente la mora del creditore, secondo le disposizioni previste dal codice civile.

Visto che la differenza non è molta, è sicuramente preferibile una soluzione di tipo negoziale.

About Tiziano Solignani

L’uomo che sussurrava ai cavilli… Cassazionista, iscritto all’ordine di Modena dal 1997. Mediatore familiare. Autore, tra l’altro, di «Guida alla separazione e al divorzio», «Come dirsi addio», «9 storie mai raccontate», «Io non avrò mai paura di te». Se volete migliorare le vostre vite, seguitelo su facebook, twitter, linkedIn, g+ e nei suoi gruppi. Se volete acquistare un’ora (o più) della sua attenzione sui vostri problemi, potete farlo da qui.

Di la tua!