Acquistare anabolizzanti: è reato di ricettazione.

Secondo una recente sentenza della Cassazione, chi acquista farmaci anabolizzanti da una persona che li ha acquistati da un sito web straniero, dove non ci sono le restrizioni previste nel nostro paese, commette un reato particolarmente grave, che è quello di ricettazione.

Quello che, dunque, potrebbe sembrare un gesto di non peculiare gravità, tutto sommato abbastanza comune, in realtà è destinato, nei casi in cui emerge, a essere punito abbastanza gravemente nei tribunali italiani.

Riportiamo qui di seguito il testo originale della sentenza, raccomandando ai lettori appassionati di fitness di muoversi sempre all’interno della legalità e di consultare sempre un legale nei casi dubbi.

About Tiziano Solignani

L'uomo che sussurrava ai cavilli... Cassazionista, iscritto all'ordine di Modena dal 1997. Mediatore familiare. Autore, tra l'altro, di «Guida alla separazione e al divorzio», «Come dirsi addio», «9 storie mai raccontate», «Io non avrò mai paura di te». Se volete migliorare le vostre vite, seguitelo su facebook, twitter, linkedIn, g+ e nei suoi gruppi. Se volete acquistare un'ora (o più) della sua attenzione sui vostri problemi, potete farlo da qui.

Di la tua!