Ruolo del padre: proteggere i figli dalla madre. 

Che ci crediate o no, il compito di un padre è anche quello di proteggere i figli dalla madre.

Lo scrive chiaramente Costanza Miriano, in un post meraviglioso su aborto, maternità e paternità che vi consiglio comunque di leggere per intero: «Rischiamo spesso di essere così madri da dimenticare di essere prima spose, ed estromettere i padri dal rapporto, privandoli del ruolo fondamentale: tagliare il cordone, non solo quello di carne, mandare i figli fuori di casa, proteggerli dalla madre, rappresentare il principio di realtà».

Credo che abbia proprio ragione. 

La madre accoglie, il padre prepara al mondo. 

Un eccesso di madre o padre è sempre nocivo perché un bambino ha bisogno sia di accoglienza e consolazione sia di essere spinto nel mondo, verso la vita.

Mi chiedo quante separazioni e crisi familiari nascano da decisioni delle madri che considerano inadeguati i padri e vorrebbero avere il monopolio sulla gestione dei figli, senza capire quanto sia invece essenziale la presenza di un genitore che opera diversamente da loro e le contempera, venendone poi a sua volta contemperato.

Privare un figlio della figura del padre o della madre è una crudeltà, questo vale sia per le coppie arcobaleno sia per le separazioni, invece noto che in alcuni casi certe madri non solo pensano di essere più che sufficienti da sole, ma addirittura che l’educazione impartita da loro sole possa essere migliore di quella che risulterebbe dall’intervento del padre, di cui si liberano come di un ostacolo, quando invece avrebbe eccome una sua funzione, proprio nella sua diversità.

Parlo ovviamente di padri non disfunzionali.

Su questi concetti vale comunque la pena di riflettere.

About Tiziano Solignani

L'uomo che sussurrava ai cavilli... Cassazionista, iscritto all'ordine di Modena dal 1997. Mediatore familiare. Autore, tra l'altro, di «Guida alla separazione e al divorzio», «Come dirsi addio», «9 storie mai raccontate», «Io non avrò mai paura di te». Se volete migliorare le vostre vite, seguitelo su facebook, twitter, linkedIn, g+ e nei suoi gruppi. Se volete acquistare un'ora (o più) della sua attenzione sui vostri problemi, potete farlo da qui.

Comments

  1. Ci possono essere ruoli madre-padre anche nelle famiglie arcobaleno, evidentemente chi ha scritto questo articolo ignora questo aspetto.

  2. Ottimo articolo!

Di la tua!