Matrimonio che non va: l’unica è separarsi?

sono circa 3 anni che il rapporto con mia moglie non procede con armonia e una buona relazione.in questi anni sono stato vessato e umigliato davanti hai mie figli. con continui litigi dopo varie discussioni l’unica soluzione e quella di separarci. Chiedo con descrizione come si procede per una separazione consensuale

Oggigiorno non si fa più la separazione consensuale, ma si fanno gli accordi in house, accordi presso lo studio di un avvocato che hanno lo stesso valore delle separazioni che, un tempo, si facevano in tribunale.

Prima di giungere a questo passo, però valuta, specialmente se avete figli, se è possibile ricostruire il vostro rapporto.

Ognuno di noi ha sperimentato la discesa dalle vette dell’innamoramento che, secondo alcuni studi recenti, ha, per tutti noi, una durata massima di un paio d’anni, due anni mezzo nei casi migliori, e il ritorno alla realtà.

Quando si torna alla realtà, bisogna trovare qualcosa che sostituisca il sentimento che si provava ai tempi dell’innamoramento, con la consapevolezza che c’è un tempo per tutto, come ci insegna la stessa bibbia, tant’è vero che se rimanessimo innamorati tutta la vita questo determinerebbe la nostra rovina.

Si può scegliere di amare, contrariamente a quello che ci viene insegnato da molte fonti, l’amore è una scelta, la scelta di mettere il bene del proprio coniuge davanti al proprio, ed è bello proprio perché non sostenuto da un sentimento che ci allontana dalla realtà, ma una scelta che facciamo «nel pieno possesso delle nostre facoltà»…

Ti consiglio di leggere i libri che ho elencato nell’ebook che puoi scaricare da questo post, iniziando da quello di Gary Chapman sui 5 linguaggi dell’amore.

Valuta anche le nostre giornate di terapia fixfam.

Come ho scritto recentemente sui social, per amare davvero bisogna studiare tanti anni…

About Tiziano Solignani

L'uomo che sussurrava ai cavilli... Cassazionista, iscritto all'ordine di Modena dal 1997. Mediatore familiare. Autore, tra l'altro, di «Guida alla separazione e al divorzio», «Come dirsi addio», «9 storie mai raccontate», «Io non avrò mai paura di te». Se volete migliorare le vostre vite, seguitelo su facebook, twitter, linkedIn, g+ e nei suoi gruppi. Se volete acquistare un'ora (o più) della sua attenzione sui vostri problemi, potete farlo da qui.

Di la tua!