Arduin il rinnegato: da leggere questo Natale.

Ricevo con vera gioia e commozione l’ultimo libro di una saga meravigliosa.

La gioia di ricevere un volume che so che sicuramente sarà bello e coinvolgente come lo sono stati tutti gli altri della serie, cui sono molto affezionato e che, soprattutto, mi consentirà di tornare a fare un viaggio in un universo che ormai conosco bene, con tutti i suoi protagonisti – Yorsh e Rankstrail per primi.

La commozione per una dedica così bella, di cui cercherò di essere degno, con l’aiuto del Signore.

Arduin il libro, non il pezzo di carta, ma il fatto che Silvana ci abbia lavorato e lo abbia prodotto, è sicuramente uno dei doni divini per il mio Natale, dopo quello infinito dei giorni scorsi.

Colgo l’occasione anche per dire una cosa a quelli che mi scrivono in privato per chiedermi conto del fatto che seguo e sostengo gli scritti di una persona che ha spesso opinioni così poco mainstream…

Molto semplicemente: Silvana è sicuramente una pazza – come, del resto, tutte le donne – ma io la seguirei anche all’Inferno se me lo chiedesse. E con questo direi che l’argomento si potrebbe anche ritenere esaurito.

Evviva noi.

Grazie, grazie, grazie.

About Tiziano Solignani

L'uomo che sussurrava ai cavilli... Cassazionista, iscritto all'ordine di Modena dal 1997. Mediatore familiare. Autore, tra l'altro, di «Guida alla separazione e al divorzio», «Come dirsi addio», «9 storie mai raccontate», «Io non avrò mai paura di te». Se volete migliorare le vostre vite, seguitelo su facebook, twitter, linkedIn, g+ e nei suoi gruppi. Se volete acquistare un'ora (o più) della sua attenzione sui vostri problemi, potete farlo da qui.

Di la tua!