Locazioni commerciali: che succede a non pagare?

Note dell’episodio. *

Nella puntata di oggi, affrontiamo i seguenti argomenti in relazione alle
locazioni commerciali:

  • cosa succede a non pagare il canone?
  • quando può essere intimato lo sfratto?
  • si può chiedere il termine di Grazia nelle locazioni commerciali?
  • che cosa significa cristallizzazione dell’inadempimento?

  • una persona può farsi giustizia da sola?

Riferimenti *


blog.solignani.it/2018/12/14/ritardo-nei-canoni-locazione-commerciale-che-succede/
Ritardo nei canoni locazione commerciale: che succede …


blog.solignani.it/2017/03/14/locazione-commerciale-non-riesco-piu-a-pagare-che-faccio/
Locazione commerciale: non riesco più a pagare, che faccio …


blog.solignani.it/2015/06/12/locazione-commerciale-possono-sfrattarmi-se-do-piccoli-acconti/
Locazione commerciale: possono sfrattarmi se dò piccoli acconti?


blog.solignani.it/2013/01/07/quando-si-puo-dare-lo-sfratto-nelle-locazioni-commerciali/
Sfratto locazioni commerciali: quando? | Tiziano Solignani

Trascrizione *

La seguente trascrizione dell’episodio é stata realizzata automaticamente
con un software di riconoscimento vocale. Non presenta punteggiatura, può
essere inaccurata in una o più parole essenziali per la comprensione e il
significato, anche giuridico, del testo e viene fornita solo per comodità,
per dare un’idea del contenuto e per consentire a chi cerca con google di
trovare questa puntata, se questa puntata può essergli utile. Ti consiglio
sempre di ascoltare, tuttavia, la puntata in originale.

La seguente trascrizione dell’episodio é stata realizzata automaticamente
con un software di riconoscimento vocale. Non presenta punteggiatura, può
essere inaccurata in una o più parole essenziali per la comprensione e il
significato, anche giuridico, del testo e viene fornita solo per comodità,
per dare un’idea del contenuto e per consentire a chi cerca con google di
trovare questa puntata, se questa puntata può essergli utile. Ti consiglio
sempre di ascoltare, tuttavia, la puntata in originale.


Allora qui c’è una cosa importante da dire ed è che – come osservazione
preliminare – ed è che un avvocato non può dare consigli diretti a violare
norme di legge o di contratto non può dare consigli diretti ad aiutare un
debitore a non adempiere le proprie obbligazioni quindi io ti posso dire
quello che prevede la legge in generale nelle parti in cui non è così ovvio
no nel senso che è inutile che stiamo a dire che il canone vada pagato
perché questo è un obbligo di legge e di contratto se vuoi una strategia
basata non su rispetto della legge o del contratto non la puoi chiedere ad
un avvocato specialmente in un blocco in un podcast che sono pubblici ci
possono essere comunque tante altre strategie per gestire questa situazione
l’importante è avere le informazioni corrette poi le strategie si possono
anche definire allora lui non può non può non potrebbe non può cambiare la
serratura come ha minacciato di fare perché questo significa
significherebbe che lui si starebbe facendo giustizia da solo e questa è
una cosa che non è consentita nel nostro sistema legislativo chiaramente
lui di fatto lo può fare commettendo un illecito quindi il fatto che sia il
legittimo non significa che poi una persona non lo faccia ci sono reati
anche gravi commessi quotidianamente per cui metti in conto che può
succedere di tutto non potrebbe farlo se lo facesse potresti presentare una
denuncia probabilmente anche penale perché probabilmente molto
probabilmente anche un reato non mi esprimo in termini di sicurezza perché
dipende sempre dalle modalità da tante cose in diritto è sempre meglio
esprimersi in termini di probabilità per quanto riguarda la possibilità di
ricevere uno sfratto lo sfratto può essere intimato quando c’è una morosità
che supera l’ammontare di due mensilità di canone anche se non sono per
canone magari un po’ per canone è un po’ per oneri accessori alla locazione
una cosa da sapere per quanto riguarda le locazioni commerciali è che non
esiste il termine di Grazia quindi non è che uno possa farsi intimare lo
sfratto puoi andare dal giudice e chiedere una proroga di tre mesi o anche
di meno come previsto per le locazioni ad uso abitazione questa cosa qua
non è prevista nelle locazioni commerciali e quindi non sia questa
possibilità non c’è speranza di poterlo ottenere un altro istituto molto
poco carino che c’è per il conduttore nelle locazioni commerciali è la
cristallizzazione dell’inadempimento cosa significa significa che se il
conduttore dopo la notifica dello sfratto salda tutte le pendenze in
sospeso lo sfratto rimane comunque valido per cui il locatore incassa i
soldi poi va in udienza chiede la convalida e giudice gliela dà per cui
dopo aver incassato i soldi chi ha pagato se ne va è costretto ad andarsene
in sostanza è in conclusione di queste osservazioni in una situazione di
questo genere non ci sono molte possibili strategie l’unica cosa è fare in
modo che la morosità non superi mai l’ammontare corrispondente alle 2:00
mensilità poi un po’ di ritardo mi sono tollerati persino la legge nel
senso che la legge fissa questo ammontare di due mensilità stabilendo che
quindi non si può intimare lo sfratto solo per il ritardo in una sola
mensilità occorre che la morosità sia pari alle 2:00 Ricordati come ti
dicevo prima che se ci sono degli oneri accessori si contano anche questi
in alcuni contratti c’è scritto che la morosità anche di una sola mensilità
può essere causa di un soluzione del contratto Io credo che queste clausole
siano illegittime sostituite di diritto da quel quelle della legislazione
sulle locazioni che prevedono la necessità di due mensilità ovviamente
anche qui mi esprimo in termini di probabilità ma occorre ovviamente
particolare prudenza in sempre in tutte le cose giuridiche in tutti i
problemi legali bene per oggi è tutto ti ricordo che puoi iscriverti al
Podcast per non perderti consigli utili come quelli di questa puntata e
puoi mandare anche tu un messaggio vocale collegandoti alla home page del
blog all’indirizzo blog solignani. It facendo clic sul pulsante verde in
basso a destra Grazie e buona giornata.

[la risposta è nel podcast]

About Tiziano Solignani

L'uomo che sussurrava ai cavilli... Cassazionista, iscritto all'ordine di Modena dal 1997. Mediatore familiare. Counselor. Autore, tra l'altro, di «Guida alla separazione e al divorzio», «Come dirsi addio», «9 storie mai raccontate», «Io non avrò mai paura di te». Se volete migliorare le vostre vite, seguitelo su facebook, twitter e nei suoi gruppi. Se volete acquistare un'ora (o più) della sua attenzione sui vostri problemi, potete farlo da qui.

Di la tua!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

× Lasciaci un vocale!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: