l’agente di commercio può trattenere in pagamento delle provvigioni somme incassate in pagamento?

GRADIREI SAPERE SE UN AGENTE DI COMMERCIO PLURIMANDATARIO CREDITORE DI UN’AZIENDA MOROSA (CON ASSEGNI PROTESTATI) PUO’ TRATTENERE LE SUE SPETTANZE PROVVIGIONALI ARRETRATE DAGL’INCASSI DA LUI EFFETTUATI PER CONTO DELLA MANDANTE? IN CASO NEGATIVO E’ SUFFICIENTE UN’AUTORIZZAZIONE SOTTOSCRITTA DALLA MANDANTE PER NON INCORRERE IN EVENTUALI PROCEDIMENTI PENALI?

Puoi farlo con l’autorizzazione scritta della mandante, che legittima la compensazione tra il tuo diritto di credito alle provvigioni e il tuo debito alla remissione in loro favore delle somme in questione.

Ti è piaciuto il post? Usa qualche secondo per supportare Tiziano Solignani su Patreon!

Tu che cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: