L’amore per sé: accettazione delle ombre.

Oggi ti propongo un testo chiave da leggere con attenzione: per amare te stesso non devi guardare ai tuoi pregi, come si crede comunemente, ma tutto al contrario accettare le tue ombre.

É dall’accettazione dei tuoi difetti, e quindi dalla compassione per te stesso, che puoi iniziare ad amarti.

«Chi ha amore per Se Stesso non ha odio da spargere nel mondo. Questa meravigliosa possibilità di amare Me Stessa, che nessuno mi ha trasmesso e che ho dovuto imparare da sola, non consiste nell’amor proprio, né nell’ego, né nell’apprezzamento, né nell’autostima, e non è sufficiente neppure il rispetto di sé. Consiste nell’aver incontrato la mia parte più fragile, reietta, disgustosa, vulnerabile, debole, fallibile, intollerabile, ed averla riconosciuta, accolta, integrata, accettata come parte di me. Dall’essere stata in grado di spalancare le braccia a Me Stessa, ed aver consolato il pianto della mia bambina infelice, rifiutata ed abbandonata, è nato l’Amore che è in grado di accogliere senza più ergere difese. Da questa presa di coscienza parte la capacità di donare a Sé quello che è mancato, di riconoscere ciò che è naturale per me, che prima era negato, rimosso, sopito. Dalla capacità di SENTIRE ciò che il mio corpo mi dice, ora che la corazza si è frantumata, arriva la capacità di discernere ciò che mi corrisponde oppure no, e quindi la SCELTA di usare la mia volontà per dirigermi verso ciò che è Bene per me, anziché persistere in un sistema di Vita che ho ereditato, ma che non mi può rendere felice.
Se esercito questo mio libero arbitrio e cambio rotta alla mia Vita, smettendo di giustificarmi in mille modi, andando sempre più verso ciò che mi nutre, perdo ogni interesse nell’odiare, denigrare, sparlare o trattare male gli altri. Lungo il percorso trovo persone che hanno fatto la stessa scelta, o che hanno bisogno del mio esempio e del mio aiuto e, in questo modo, contribuisco alla trasformazione del Mondo.
L’Amore che si ha dentro si espande e si moltiplica, si amplifica e si diffonde. Senza aver compiuto questo processo al proprio interno ogni idea di salvare il Mondo attraverso l’Amore è solo un’illusione.
Puoi dare solo ciò che hai.»

(Valeria Pisano)

About Tiziano Solignani

L'uomo che sussurrava ai cavilli... Cassazionista, iscritto all'ordine di Modena dal 1997. Mediatore familiare. Counselor. Autore, tra l'altro, di «Guida alla separazione e al divorzio», «Come dirsi addio», «9 storie mai raccontate», «Io non avrò mai paura di te». Se volete migliorare le vostre vite, seguitelo su facebook, twitter e nei suoi gruppi. Se volete acquistare un'ora (o più) della sua attenzione sui vostri problemi, potete farlo da qui.

Di la tua!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

× Lasciaci un vocale!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: