Maschi di oggi: la Miriano asfalta la Gruber.

In questo post – che ti invito a leggere integralmente, conservare e condividere – la Costanza Miriano, detestata e ostracizzata in molte occasioni perché considerata ultracattolica, anche a costo di sospendere integralmente il programma contro la violenza sulle donne (evidentemente si ritiene che lei non meriti alcuna tutela) asfalta la polidecennale reginetta televisiva di «smalto» Lilli Gruber, che, come fa da quarant’anni a questa parte col plauso del sistema che la foraggia, la mette in prima serata, le fa scrivere libri per editori importanti, ha sparato sue ennesime cazzate, questa volta dicendo come dovrebbero essere secondo lei, i maschi e sbagliando tutto come al solito.

La Miriano ha ragione su tutto, di questo post io condivido ogni lettera, ogni segno di interpunzione, leggendolo ho goduto moltissimo e sono contento che ci sia rimasta una voce, come questa, a dire che dal sistema e dai suoi esponenti piovono solo cazzate, grosse cazzate, come é dimostrato puntualmente paragrafo dopo paragrafo.

La vera violenza e la vera volgarità sono quelle delle donne come la Gruber, a partire dalle labbra a canotto, simbolo alla rovescio della dignità e libertà delle donne, con cui pronuncia le cazzate che dice.

Evviva noi.

«Volgarità, violenza, visibilità sarebbero dunque per Lilli Gruber le tre v maschili, che “devono essere sostituite da empatia, diplomazia, pazienza”, dice la collega in un’intervista a Io donna. Ovviamente l’affermazione è basata sull’assunto – affermato con certezza – che i maschi sono tutti cattivi, e vanno rieducati, usa proprio questa parola, affinché diventino più femminili. Bene, non so quali uomini frequenti Lilli Gruber, io però incontro moltissime donne ogni settimana, e posso dire che non parla a nome loro…»

https://costanzamiriano.com/2019/10/29/quello-che-le-donne-vorrebbero-dire/

About Tiziano Solignani

L'uomo che sussurrava ai cavilli... Cassazionista, iscritto all'ordine di Modena dal 1997. Mediatore familiare. Counselor. Autore, tra l'altro, di «Guida alla separazione e al divorzio», «Come dirsi addio», «9 storie mai raccontate», «Io non avrò mai paura di te». Se volete migliorare le vostre vite, seguitelo su facebook, twitter e nei suoi gruppi. Se volete acquistare un'ora (o più) della sua attenzione sui vostri problemi, potete farlo da qui.

Di la tua!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

× Lasciaci un vocale!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: