«Dopo qualche minuto che disegnava, Andre dis…

«Dopo qualche minuto che disegnava, Andre disse, come ipnotizzato, senza alzare il capo: “Ho paura di non essere più libero. Ho paura di dover appartenere a qualcuno”.

La fata allora sorrise, con la bocca e tutti gli occhi, e disse: “Piccolo mio, ma non lo sai che per essere felici tutto ciò che bisogna fare è proprio appartenere a qualcuno?”»

Ti è piaciuto il post? Usa qualche secondo per supportare Tiziano Solignani su Patreon!

Tu che cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: