Inquinanti psichici: attenzione ai falsi maestri!

Dopo i commenti estremamente critici ricevuti al mio post sul monologo di Rula a Sanremo2020, devo dire che ho riconsiderato la mia opinione a riguardo.

Attualmente penso, molto pianamente, che se fossimo un popolo con le palle organizzeremmo una vera class action contro la Jebreal, la Rai e Sanremo in cui richiedere i danni causati dall’iniezione degli inquinanti psichici che sono stati sparsi col monologo in questione e con molte altre trasmissioni.

L’inconscio collettivo, come sa chiunque svolge un lavoro di cura, é determinante per il benessere individuale e allora ti chiedo come possiamo vivere sereni e felici se:

a) le donne sono convinte che la maggior parte dei maschi sia cattiva e violenta e;
b) gli uomini sono convinti che non devono sviluppare il loro pieno potenziale di forza, ma diventare vegani, saper rimuovere il calcare e servire le loro donne cucinando il pollo alle mandorle?

Questo sovverte l’ordine naturale delle cose e, soprattutto, é basato su considerazioni non vere e completamente infondate, in altri termini su convinzioni tossiche e limitanti.

La pressoché totalità degli uomini adora le donne e le vede così belle e preziose da desiderare solo di servirle, mettendo al loro servizio la loro forza e le loro specificità.

Per un uomo é assolutamente fondamentale poter essere utile ad una donna, se l’uomo pensa di non poterlo essere perde interesse.

Se la donna non è accogliente, se non c’è un rapporto di fiducia, che cosa può nascere di positivo?

Guardate che questa gente di merda ha come scopo quello di scassare le relazioni umani e ci sta riuscendo alla grande.

Le persone non sanno più, quando sono angustiate, con chi andare a parlare, non c’è più il counseling della vita quotidiana che c’è sempre stato per milioni di anni. Le relazioni sono sempre più superficiali e meno significative.

É ora che mandiamo sonoramente a fare in culo tutti questi falsi maestri, che diffondono e seminano odio e zizzania tra i sessi e tra le persone, e ricominciano a volerci bene ed abbracciarci tra noi, con tutti i nostri difetti, i nostri limiti e la nostra finitezza.

Rula, sei bella e brava, ma le tue stronzate, le tue litanie, le tue tragedie di Eschilo basate su dati falsi e artefatti valle a raccontare a qualcun altro!

Ti è piaciuto il post? Usa qualche secondo per supportare Tiziano Solignani su Patreon!

4 commenti su “Inquinanti psichici: attenzione ai falsi maestri!”

  1. Bravo Tiziano, purtroppo credo che siamo solo io, te, e pochissimi altri a pensarla così !
    Ma dove è finito il pensiero individuale ? Ma è possibile che nessuno si renda conto degli “inquinanti psichici” che quotidianamente ci vengono somministrati ? Ma è possibile che nessuno si accorga dell’enorme contraddizione rappresentata (ad esempio) dall’organizzare una manifestazione mercificatrice della donna come Miss Italia, veicolata su uno dei maggiori canali televisivi nazionali, ed aprire la trasmissione con un primo piano su paia di scarpe da donna sparpagliate e disordinate sul pavimento, a simboleggiare i tanti femminicidi recentemente avvenuti ? Qual’è il messaggio ? Si vuole la donna mercificata o rispettata ?
    Lorenzo

    1. Grazie Lorenzo. È il pensiero unico, che sono stati molto bravi ad imporre, tant’è vero che molte persone vi sono istericamente attaccate, opinare diversamente, per loro, è peggio che bestemmiare la Madonna… Incredibile, ma vero. Questo significa che bisogna combatterlo ancora con più costanza e determinazione, perché le persone hanno bisogno, per la loro vita, della verità. Non si può vivere bene lontano dalla verità, per questo il pensiero unico è un grande fattore di disagio per le persone.

Tu che cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: