«In Russia, la foresta tende i rami ai naufra…

«In Russia, la foresta tende i rami ai naufraghi. I ribelli, i banditi, i puri di cuore, i partigiani e tutti quelli che accettano di ubbidire solo alle leggi non scritte si rifugiano nella taiga. Un bosco non ha mai rifiutato di accogliere qualcuno.»

Sylvain Tesson – Nelle foreste siberiane

Compra Nelle foreste siberiane. Febbraio-luglio 2010. SPEDIZIONE GRATUITA su ordini idonei
Ti è piaciuto il post? Usa qualche secondo per supportare Tiziano Solignani su Patreon!

Tu che cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: