«La Corte di Cassazione accoglie il ricorso d …

«La Corte di Cassazione accoglie il ricorso dei figli di Marianna Manduca, la donna uccisa dall’ex marito nell’ottobre 2007 a Palagonia (Catania) dopo dodici denunce rimaste inascoltate. Per la corte d’appello di Messina, non c’era stata alcuna “negligenza” da parte della procura di Caltagirone, perché il “delitto era inevitabile, l’uomo era comunque determinato ad ucciderla”. Ora, la Suprema Corte boccia questa tesi e ordina un nuovo processo, che si celebrerà alla corte d’appello di Catanzaro.»

Bocciata la sentenza della corte d'appello di Messina che parlava di "delitto inevitabile". La donna fu uccisa dall'ex marito dopo dodici denunce rimaste inascoltate. Ordinato un nuovo processo
Ti è piaciuto il post? Usa qualche secondo per supportare Tiziano Solignani su Patreon!

Tu che cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: