Categorie
pillole

«Lí, osservando lo scrittoio con il tampone p …

«Lí, osservando lo scrittoio con il tampone per l’inchiostro in malachite e un biglietto che Anna aveva iniziato a scrivere, i suoi pensieri mutarono di colpo.

Cominciò a pensare a lei, a ciò che lei poteva pensare e sentire. E per la prima volta si immaginò, chiara, vivida, la vita della moglie, i suoi pensieri, i suoi desideri. L’eventualità che potesse e dovesse avere una vita sua lo spaventò a tal punto che la scacciò seduta stante. Era l’abisso in cui aveva timore di guardare.

Usare cuore e cervello per comprendere un altro essere umano era un’azione che gli risultava del tutto estranea. Anzi, arrivava a giudicarla una bizzarria pericolosa e deleteria.»

Lev Tolstoj – Anna Karenina

Anna Karenina : Tolstoj, Lev, Ginzburg, Natalia, Zonghetti, Claudia: Amazon.it: Libri
Ti è piaciuto il post? Usa qualche secondo per supportare Tiziano Solignani su Patreon!

Di Tiziano Solignani

L'uomo che sussurrava ai cavilli... Cassazionista, iscritto all'ordine di Modena dal 1997. Mediatore familiare. Counselor. Autore, tra l'altro, di «Guida alla separazione e al divorzio», «Come dirsi addio», «9 storie mai raccontate», «Io non avrò mai paura di te». Se volete migliorare le vostre vite, seguitelo su facebook, twitter e nei suoi gruppi. Se volete acquistare un'ora (o più) della sua attenzione sui vostri problemi, potete farlo da qui.

Tu che cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: