I tarocchi propongono e non impongono

I tarocchi vogliono giocare con noi e, nel gioco, ci propongono dei punti di vista alternativi con i quali guardare le nostre realtà, lasciando tuttavia a noi decidere se quei punti di vista sono – rispetto agli altri, a quelli che avevamo prima – migliori e più funzionali e valutare se, mettendoci a guardare la nostra vita da quei nuovi angoli visuali, allora questa stessa nostra vita ne risulta più piena di significato, se le nostre strade ne vengono in qualche modo più illuminate, come dopo l’accensione e l’utilizzo della lampada dell’[Eremita].

Ti è piaciuto il post? Usa qualche secondo per supportare Tiziano Solignani su Patreon!

Tu che cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: