Vietato fare domande

Una delle regole fondamentali della mia pratica di counseling è il divieto tassativo di dare consigli: nel mio counseling si ascolta e si fanno, tutt’al più, domande, la risposta alle quali verrà però fornita, in totale autonomia, dal cliente e non dal counselor.

Ti è piaciuto il post? Usa qualche secondo per supportare Tiziano Solignani su Patreon!

Tu che cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: