Schema dei sette mazzetti

«Lo schema dei sette mazzetti è poco noto, anche se utilizzato da molto tempo e molto valido in determinate situazioni.

Come lo schema delle dieci carte di cui ti dirò tra poco, si presta particolarmente bene a indagini introspettive sulla situazione dell’interrogante. Per questo motivo, è uno schema che si può utilizzare senza porre una domanda iniziale di partenza, restando inteso, in questo caso, che si sta tentando di esaminare la situazione in generale del consultante, anche se, come ti ho già spiegato, è preferibile evitare «temi liberi» quando possibile nella pratica dei tarocchi e onerare il consultante di formulare una domanda, anche non precisa, ma comunque di riflettere su quello che, in quel determinato momento, gli sta più a cuore.»

Ti è piaciuto il post? Usa qualche secondo per supportare Tiziano Solignani su Patreon!

Tu che cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: