Clienti che ti vorrebbero egoico

«Il punto è che, nel momento in cui dovesse capitarti un cliente in stato egoico, con progetti di battaglie e guerre all’ultimo sangue, devi, come avvocato, semplicemente illustrargli la verità, dicendogli che proprio nelle vertenze legali – ancor più che in qualsiasi altra situazione – si può ottenere molto di più con le buone che con le cattive.»

Ti è piaciuto il post? Usa qualche secondo per supportare Tiziano Solignani su Patreon!

Tu che cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: