Il Matto: la lama più difficile.

Il Matto é la carta più enigmatica e potenzialmente criptica di tutti gli arcani, proprio perché può significare cose anche molto diverse, se non opposte tra loro.

Detto anche “cercatore”, può essere sia lo scemo che il genio, esattamente come avviene nella realtà, dove le persone geniali sono anche sceme e viceversa e, pur essendo l’uno l’opposto dell’altro, stanno ai confini e i loro estremi si toccano.

Non a caso il Matto é l’unica lama senza numero, portando lo zero, anche qui a significare tutto e niente, alfa e omega del ciclo iniziatico degli onori, che poi è il ciclo della vita stessa, le situazioni archetipiche in cui ogni uomo, man mano, viene a trovarsi (Imperatore, Papa, Torre, Morte, Carro…).

La lettura del Matto é necessiarmente da condurre in relazione a tutte le altre carte della stesa o del tiraggio e con la massima precauzione.

É una carta difficile e bellissima, forse la carta che più di tutte assomiglia alla vita e al nostro percorso non sempre lineare su questa terra.

Un abbraccio.

Whatsappami al n. 059 761926 per prenotare la tua lettura presso lo studio di Vignola o a distanza.

Vai su blog.solignani.it per registrarti ed essere avvisato quando sarà disponibile il mio nuovo #libro sui tarocchi.

Iscriviti al blog per ricevere il post del giorno.

Ti è piaciuto il post? Usa qualche secondo per supportare Tiziano Solignani su Patreon!

Tu che cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: