«L’immagine che Letta ha in mente come modell …

«L’immagine che Letta ha in mente come modello ideale è in effetti già ributtante per chiunque non abbia l’anima di plastica: è l’immagine di un mondo in costante frenetico movimento, come un infinito alveare mosso dalle ‘occasioni di lavoro’, cioè dai modi in cui il capitale si sposta per massimizzare la propria resa, un mondo senza investimenti di lungo periodo che non siano monetari: nessun impegno in una terra, in affetti, in radici, in una famiglia, o con tutte queste cose in dimensione di finzione omeopatica e precaria.»

Ti è piaciuto il post? Usa qualche secondo per supportare Tiziano Solignani su Patreon!

Tu che cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: