«Per il giudice, si legge nella sentenza, «è …

«Per il giudice, si legge nella sentenza, «è evidente come non sussista alcun obbligo giuridico, per il privato che si trovi sottoposto a controllo nelle circostanze indicate, di ‘dire la verità’ sui fatti oggetto dell’autocertificazione sottoscritta»»

Un 24enne è stato assolto dopo essere finito a processo con l'accusa di falso per aver mentito nell'autocertificazione. Il Primato Nazionale
Ti è piaciuto il post? Usa qualche secondo per supportare Tiziano Solignani su Patreon!

Tu che cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: