Categorie
pillole

Credo sarebbe giusta una condanna robusta, no …

Credo sarebbe giusta una condanna robusta, non si lasciano due donne in pericolo, non si fugge come conigli senza tentare di salvarle

«Hanno un nome e un volto i due tossici marocchini che hanno trascorso in compagnia di Hanan Nekhla e Sara El Jaafari le ultime ore di vita delle due ragazze di 31 e 28 anni»

Ti è piaciuto il post? Usa qualche secondo per supportare Tiziano Solignani su Patreon!

Di Tiziano Solignani

L'uomo che sussurrava ai cavilli... Cassazionista, iscritto all'ordine di Modena dal 1997. Mediatore familiare. Counselor. Autore, tra l'altro, di «Guida alla separazione e al divorzio», «Come dirsi addio», «9 storie mai raccontate», «Io non avrò mai paura di te». Se volete migliorare le vostre vite, seguitelo su facebook, twitter e nei suoi gruppi. Se volete acquistare un'ora (o più) della sua attenzione sui vostri problemi, potete farlo da qui.

Tu che cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: