Credo sarebbe giusta una condanna robusta, no …

Credo sarebbe giusta una condanna robusta, non si lasciano due donne in pericolo, non si fugge come conigli senza tentare di salvarle

«Hanno un nome e un volto i due tossici marocchini che hanno trascorso in compagnia di Hanan Nekhla e Sara El Jaafari le ultime ore di vita delle due ragazze di 31 e 28 anni»

Ti è piaciuto il post? Usa qualche secondo per supportare Tiziano Solignani su Patreon!

Tu che cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: