Categorie
pillole

«I vecchi film» di Charles Bukowski I vecchi …

«I vecchi film» di Charles Bukowski

I vecchi film
erano i migliori, la Legione S. francese ogni uomo con una zoccola e gli arabi che venivano all’attacco su bianchi cavallini da parata, e il Sergente che teneva
il forte raddrizzando i morti finché non arrivavano i rinforzi. E quelli coi ragazzi che volavano qua e là sugli spad pieni di tiranti e una bionda plat che sembrava il simbolo di tutto. Forse era solo perché ero bambino o forse non è più la stessa cosa.
Tutti i piani, i cauti patrioti i segnalatori d’incursioni aeree, le sigarette per farsi una scopata, e persino il nemico pareva che giocasse.
O la volta che trovarono l’infermiera giapponese nel cratere della granata che era stata colpita al petto e voleva un po’ di sulfamidici e uno dei ragazzi disse: “Ehi, credete che possiamo chiavarla prima che muoia?”

Ti è piaciuto il post? Usa qualche secondo per supportare Tiziano Solignani su Patreon!

Di Tiziano Solignani

L'uomo che sussurrava ai cavilli... Cassazionista, iscritto all'ordine di Modena dal 1997. Mediatore familiare. Counselor. Autore, tra l'altro, di «Guida alla separazione e al divorzio», «Come dirsi addio», «9 storie mai raccontate», «Io non avrò mai paura di te». Se volete migliorare le vostre vite, seguitelo su facebook, twitter e nei suoi gruppi. Se volete acquistare un'ora (o più) della sua attenzione sui vostri problemi, potete farlo da qui.

Tu che cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: