«“L’obbedienza del cattolico si è tramutata i …

«“L’obbedienza del cattolico si è tramutata in un’infinita docilità a tutti i venti del mondo”: così Nicolas Gomez Davila chiosava in uno dei suoi molteplici aforismi sulla fragilità spirituale, intellettuale e culturale del cattolico contemporaneo che si lascia plasmare dal mondo che lo circonda snaturando se stesso, i propri principi, il proprio credo e, in definitiva, la propria stessa ragione. Alla luce di questa constatazione, forse perfino ovvia in considerazione dei moti di marea della secolarizzazione che oggi come non mai si infrange ricorsivamente sulle comunità cattoliche senza più un apparato ecclesiale che – come in passato – riesca a fungere da frangiflutti a protezione delle anime e delle menti cristiane, si può e si deve riconoscere che molti di quei cattolici che hanno acriticamente accettato l’istituzione del Green pass, non soltanto sono in errore a causa di una accettazione passiva del principio di necessità, ma anche e soprattutto perché pare non intendano essere coerenti né con se stessi, né con la tradizione e la dottrina della Chiesa.»

Ti è piaciuto il post? Usa qualche secondo per supportare Tiziano Solignani su Patreon!

Tu che cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: