Categorie
diritto

Posso avere il mantenimento da mio padre che sta in Inghilterra?

i miei genitori sono divorziati e mio padre naturale risiede in Inghilterra dove ho il resto della famiglia paterna da oramai più di 20 anni. Lui non si è mai preoccupato di me(figlio) e della sua ex-moglie( mia mamma). In poche parole non ha mai inviato un solo euro. D’altro canto mia mamma non gli ha mai chiesto niente e da quello che mi risulta non c’è nessuna sentenza che glielo imponga. Io a distanza di anni vorrei chiamarlo in causa. Il problema è che lui non risiede in Italia ma in Inghilterra, non so che lavoro faccia ne tantomeno lo sanno i suoi parenti, so solo che ho un nonno anziano e uno zio e dei cugini con cui ho dei buoni rapporti. Per questo genere di questioni a chi posso rivolgermi?

Ti sembrerà strano, ma quando si ha un problema legale l’unico a cui ci si può rivolgere è un avvocato, per quanto la cosa, e lo capisco perfettamente, sia poco piacevole… 😉
Nella tua esposizione peraltro manca un dettaglio fondamentale e cioè sapere se tuo padre ti ha mai riconosciuto ovvero se è solo il tuo padre biologico.
Se non ti ha mai riconosciuto, la prima cosa da fare è l’azione per la dichiarazione giudiziale della paternità. Altrimenti, se già ti ha riconosciuto, si tratta di fare azioni di tipo esecutivo.
La residenza in Inghilterra complica un po’ il procedimento, e le notifiche da fare in seno allo stesso, ma niente di particolarmente grave o inaffrontabile. Ovviamente, se il tuo unico o quasi scopo è quello di ottenere un mantenimento, prima di fare qualsiasi cosa è indispensabile una indagine sulla potenziale solvenza di tuo padre.