ATP

ATP ex art. 445 bis cpc: da quando decorre il beneficio?

Come noto, nelle cause in materia di invalidità civile, cecità civile, sordità civile, handicap e disabilità, nonché di pensione di inabilità e di assegno di invalidità, disciplinati dalla legge 12 giugno 1984, n. 222, chi intende proporre in giudizio domanda per il riconoscimento dei propri diritti presenta con ricorso al giudice competente istanza di accertamento tecnico per la verifica preventiva delle condizioni sanitarie legittimanti la pretesa fatta valere. Il giudice preposto all’ATP, come chiarito da Cassazione n. … Continue reading

Delibera condominiale e ATP: come è meglio muoversi?

un condomino ha chiesto un ATP per problemi di infiltrazioni, affermando una responsabilità del condominio. Il giud.ha fissato l’udienza “riservandosi la nomina di CTU e alla fissazione dell’udienza, per il conferimento dell’incarico e la formulazione dei quesiti all’esito del contraddittorio” Quali obblighi abbiamo come condominio: è necessario nominare un CTP o/e avere un avvocato o può rappresentarci l’amministratore? Il CTU viene obbligatoriamente nominato a fronte della richiesta di ATP? Le spese del CTU chi le deve sostenere … Continue reading

Se un avvocato lascia passare un anno dopo un ATP è responsabile?

Nel 2011 io e mio marito ci siamo rivolti a un’avvocatessa per dei problemi occorsi al nostro appartamento, la suddetta ci faceva eseguire una perizia di parte e successivamente in data 15/1/2012 promuoveva un ATP presso il Tribunale. Dopo trattative riservate con l’Immobiliare, l’avvocatessa si mostrava evasiva alle nostre richieste sull’ATP e sul proseguimento della vertenza. Insospettiti l’abbiamo revocata e ci siamo rivolti a una seconda avvocatessa la quale ci ha informati che il precedente legale aveva … Continue reading

In caso di infiltrazioni nell’alloggio ACER a chi tocca intervenire?

mia madre è assegantaria di un alloggio Ater a Roma. Il regolamento consultabile all’indirizzo :www.aterroma.it/DOC/Normativa/RegolamentoInq.pdf mi sembra poco chiaro, se non vessatorio in alcuni punti. Dopo 30 anni e passa, il bagno presenta gravi perdite d’acqua. L’inquilino sottostante lamenta gravi infiltrazioni. Ho già sollecitato l’ente che in un sommario sopraluogo ha liquidato la cosa come una perdita dovuta a dei flessibili danneggiati. Magari! Il danno invece dopo aver consultato 2 idraulici richiede la sostituzione delle tubature acqua … Continue reading

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: