Categorie
pillole

Manda questo video a chi ha figli o nipoti da …

Manda questo video a chi ha figli o nipoti da proteggere.

pedofilia rogatoria social ingegneriasociale minori tuteladeiminori

La mia intervista televisiva a «Il Bello di dirsele» del 5 maggio 2021 in occasione della giornata internazioale contro la pedofilia. In questa occasione par...
Categorie
diritto

Nullità del matrimonio religioso estero: si può chiedere in Italia?

scrivo per una mia amica polacca da vent’anni a Roma. Vorrebbe la dichiarazione di nullità del matrimonio ma non può permettersi di andare in polonia per il processo, non potendo lasciare il lavoro per lungo tempo. Mi chiedevo: E’ possibile spostare il processo a Roma anche se lei ha celebrato il matrimonio in polonia? Come fare per i documenti? Il marito è d’accordo all’annullamento.
Vorrebbe tanto potersi risposare e riceve la comunione.

Rispondo con la collaborazione dell’avv.ssa rotale Federica Cicinelli.

Per gestire gli aspetti internazionali, rimane necessaria la rogatoria.

Se lo scopo fosse quello di non doversi recare in Polonia, converrebbe instaurare il processo in Polonia e fare poi l’interrogatorio in Italia. In questo modo, la parte non dovrebbe andare in Polonia, dove si svolgerebbe però il «grosso» del processo, cosa quest’ultima che potrebbe anche facilitare le notifiche, se l’ex marito fosse ancora in quel paese, ad esempio.

Quindi un modo potrebbe esserci, tuttavia preliminarmente è doveroso e comunque consigliabile verificare se ci sono i presupposti per la dichiarazione di nullità, attraverso il colloquio preliminare.