il mutuo tra parenti per tutelarsi

Io e mio marito (in regime di separazione dei beni) stiamo ristrutturando la casa che ho ricevuto in donazione da mio padre. A causa dei fondi limitati a nostra disposizione abbiamo chiesto aiuto ai genitori di mio marito. Loro hanno paura che in caso di separazione, essendo la casa intestata solo a me, mio marito perda ogni riconoscimento per il denaro investito per i lavori di casa. Esiste una soluzione poco dolorosa dal punto di vista legale?

Molto semplicemente, basta formalizzare il prestito per quello che è veramente, cioè fare un contratto di mutuo tra i genitori di tuo marito, i tuoi suoceri, e te stessa. In questo modo, in caso di separazione, risulterai debitrice verso i tuoi suoceri della somma, o di parte della somma a seconda di come configurerete il mutuo, che loro vi hanno prestato. Il mutuo si può fare tranquillamente per scrittura privata, non è necessario l’intervento del notaio, bisogna solo ricordarsi dopo 10 anni di rinnovarlo per evitare che cada in prescrizione.

Ti è piaciuto il post? Usa qualche secondo per supportare Tiziano Solignani su Patreon!

Tu che cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: