ancora sulla separazione dei conviventi

Sono una ragazza di 29 anni con un figlio di 5 avuto da una precedente relazione(non coniugata). Non abbiam messo in mezzo avvocati o giudici,cercando maturità da entrambi nel seguire il bimbo e le sue necessità psicologiche. Il bimbo vive nella sua casa di origine( in affitto) con me per tutta la settimana e per gli orari,limitati,ho difficoltà a trovare lavoro. Il padre lo tiene il fine settimana e lavora in nero. Mi ritrovo senza lavoro attualmente dopo varie occupazioni saltuarie e lui non ha mai contribuito agli alimenti,salvo il pagamento di attività extra-scolastiche e la scuola(che è limitata al mio reddito..inesistente).Ho diritto ad un sostegno economico per il bambino d parte sua?

Certamente. Leggiti, per ogni chiarimento in materia, la nostra scheda pratica. Il nostro consiglio è quello di fare subito il ricorso al Tribunale dei Minorenni, che è già molto lento di per sè, quindi non vale assolutamente la pena aspettare oltre.

Ti è piaciuto il post? Usa qualche secondo per supportare Tiziano Solignani su Patreon!

Tu che cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: