non è suo figlio: lo deve mantenere comunque?

Sono legalmente divorziata e convivo da quasi 5 anni con un nuovo compagno, dal quale non ho avuto figli ma ho un figlio di 16 anni dal mio matrimonio precedente.Essendo in crisi il rapporto e ormai prossimi alla separazione chiedevo se in questo caso posso arrogare dei diritti in termini economici e di mantenimento per me o mio figlio.

A che titolo quest’uomo dovrebbe versare un mantenimento a te o a tuo figlio?

Tieni presente che in caso di separazione di conviventi non c’è alcuna norma giuridica che impone di versare un mantenimento all’ex compagno o compagna.

Quanto a tuo figlio, poi, un padre lui ce l’ha ed è a lui che devi rivolgerti per il mantenimento non certo ad una persona che non ha alcun obbligo nè giuridico nè morale verso un figlio non suo.

Ti è piaciuto il post? Usa qualche secondo per supportare Antinisca Sammarchi su Patreon!

1 commento su “non è suo figlio: lo deve mantenere comunque?”

Tu che cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: