una panoramica sulla rottura della convivenza

ho un amica che ha avuto una figlia da una relazione che continua tuttora ma lui ha deciso che non vuole convivere con la madre della piccola e sua figlia. i rapporti tra i due si stanno sicuramente rovinando in modo significativo. la bambina vive con la madre e il padre la vede al massimo una volta alla settimana. lui infine non si preoccupa della figlia dal punto di vista economico. che cosa deve fare dal punto di vista legale questa mia amica e cosa può ottenere?

La tua amica, in questa fase, ha bisogno più che altro di una «panoramica» sulla rottura della convivenza, dopodichè, dopo essersi schiarita un po’ le idee, potrà cominciare ad affrontare i vari problemi, uno dopo l’altro.

Da questo punto di vista consiglierei la lettura:

  • della nostra scheda pratica sulla separazione dei conviventi
  • del mio libro, che contiene ampi approfondimenti sulla rottura della convivenza

Il consiglio fondamentale è comunque quello di non rimanere così sulla fiducia reciproca ma di far normare il rapporto dal Tribunale dei minorenni prima possibile.


Ti è piaciuto il post? Usa qualche secondo per supportare Tiziano Solignani su Patreon!

Tu che cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: