come dividersi i mobili alla fine di una convivenza

conviviamo da 6 anni per tre anni nella sua casa e ora da tre nella mia. abbiamo acquistato insieme dei mobili per in valore di 3000 € ora viviamo con il mio stipendio da circa un anno. è corretta una soluzione: io gli do la metà di ciò che è stato speso cioe 1500€? lui vuole vivere qui ancora per 6 mesi. la casa è mia.

Praticamente, la vostra vita è stata governata dal numero tre e dai suoi multipli… Scherzi a parte, non esiste ovviamente un criterio preciso di legge: bisogna, in questi casi, necessariamente accordarsi. Da questo punto di vista, la tua proposta è assolutamente onesta e potrebbe benissimo andare.

Ti è piaciuto il post? Usa qualche secondo per supportare Tiziano Solignani su Patreon!

Tu che cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: