Problemi condominiali: che fare?

ho un problema condominiale, se possibile volevo dei consigli in merito … Da tre anni con gli inquilini del terzo piano in affitto non corre buon sangue, hanno cercato in tutti i modi di farmi passare per l’orco del momento calunniandomi in tutti i modi, hanno approfittato del mio silenzio iniziale inventandosi ed Insultandomi in tutti i modi, in un modo asfissiante, mi ritrovavo quindi costretto a rispondere, neanche di notte, venivo lasciato in pace non mi facevano dormire, parlando sempre facendo discorsi ripetitivi atti a farmi sbroccare. Dopo un pò di tempo, ho capito che era inutile rispondere, quindi subendo senza rispondere per oltre quattro mesi, le persone si sono accorte che non ero realmente io. Sono davvero stanco di questa situazione, la notte costantemente, dalle 12:00 fino alle 6:00 di mattina, ripetono sempre le stesse cose, i miei genitori sono invalidi al 100% e non posso permettermi di prendere iniziative.

Non hai descritto a sufficienza i fatti, non si capisce cosa fanno di preciso questi inquilini del terzo piano. Hai parlato solo di come ti senti tu in relazione a quello che fanno loro, cosa che è parimenti importante, ma solo dopo aver capito cosa fanno esattamente loro.

I comportamenti contro cui si vuole insorgere a livello legale devono essere descritti in modo preciso, un’espressione come «calunniandomi in tutti i modi» è troppo generica, senza determinazione di tempo, luogo, modalità ed altri elementi che possano consentire di capire adeguatamente che cosa è, di fatto, successo.

Stesso discorso vale per le altre espressioni «insultandomi in tutti i modi», «neanche di notte venivo lasciato in pace» e così via, che non lasciano capire che cosa è successo nemmeno in un singolo episodio di tanti che sembrano essere riferibili.

Su questa base di partenza, purtroppo, è molto difficile lavorare.

Generalmente, per problemi di questo tipo ti posso dire che il primo passo per trattare il problema è l’invio di una diffida, per maggiori approfondimenti sulla quale ti rimando alla lettura della scheda relativa.

Ti consiglierei però prima di valutare l’acquisto di una consulenza, perché la situazione deve essere chiarita maggiormente prima di adottare iniziative.

About Tiziano Solignani

L'uomo che sussurrava ai cavilli... Cassazionista, iscritto all'ordine di Modena dal 1997. Mediatore familiare. Counselor. Autore, tra l'altro, di «Guida alla separazione e al divorzio», «Come dirsi addio», «9 storie mai raccontate», «Io non avrò mai paura di te». Se volete migliorare le vostre vite, seguitelo su facebook, twitter e nei suoi gruppi. Se volete acquistare un'ora (o più) della sua attenzione sui vostri problemi, potete farlo da qui.

Di la tua!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

× Lasciaci un vocale!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: