Categorie
counseling

Cristianesimo: deve restare più puro possibile.

Il cristianesimo ha ragione su tutto, ma sta sui coglioni.

Anzi, sta sui coglioni proprio perché ha ragione e si mette di traverso tra l’uomo contemporaneo e le sue false libertà, il suo falso benessere, la sua solo pretesa felicità.

Non è, però, annacquandolo o rendendolo snowflake compatibile che potrà salvare qualcuno, ma solo mantenendolo fedele a se stesso, puro, il più possibile.

Questo la nuova Chiesa non l’ha capito, non vuole capirlo o non è interessata a capirlo.

Ti è piaciuto il post? Usa qualche secondo per supportare Tiziano Solignani su Patreon!

Di Tiziano Solignani

L'uomo che sussurrava ai cavilli... Cassazionista, iscritto all'ordine di Modena dal 1997. Mediatore familiare. Counselor. Autore, tra l'altro, di «Guida alla separazione e al divorzio», «Come dirsi addio», «9 storie mai raccontate», «Io non avrò mai paura di te». Se volete migliorare le vostre vite, seguitelo su facebook, twitter e nei suoi gruppi. Se volete acquistare un'ora (o più) della sua attenzione sui vostri problemi, potete farlo da qui.

2 risposte su “Cristianesimo: deve restare più puro possibile.”

Scusa Tiziano a quale purezza fai riferimento? A quella della Chiesa delle origini? Quella povera ed errante nel mondo? O a quella dei Papi sodomiti? Perchè, se ti riferisci al celibato dei preti, sai bene che non è stata una decisione conciliare ossia di uomini su altri uomini. Un abbraccio Massimiliano

Tu che cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: