About Tiziano Solignani

L'uomo che sussurrava ai cavilli... Cassazionista, iscritto all'ordine di Modena dal 1997. Mediatore familiare. Counselor. Autore, tra l'altro, di «Guida alla separazione e al divorzio», «Come dirsi addio», «9 storie mai raccontate», «Io non avrò mai paura di te». Se volete migliorare le vostre vite, seguitelo su facebook, twitter e nei suoi gruppi. Se volete acquistare un'ora (o più) della sua attenzione sui vostri problemi, potete farlo da qui.

La realtà non cambia i sentimenti.

Quante volte devo parlare di questo nelle mie sedute di counseling. Come é stato detto, la tragedia dei sentimenti é che la realtà dei fatti non li cambia. Vorremmo che non fosse così, ma é così: le parti profonde se … Continue reading

Inconscio, emozioni, mente: la piramide della vita.

«La vita è surrettizia e raramente mostra in superficie le sue ragioni e invece il suo vero percorso avviene in profondità come un fiume carsico» (Antonio Tabucchi) Quanto é vero… Tra mente, cuore ed inconscio, é sempre quest’ultimo, l’inconscio, a … Continue reading

La consapevolezza é la vera rivoluzione.

Ecco perché la meditazione di consapevolezza, o mindfulness, é la vera rivoluzione. E al tempo perché é così difficile, almeno all’inizio, come pratica. Veglia e prega in continuazione. Un abbraccio. «Chiedere a un uomo di non distrarsi mai, di sottrarre … Continue reading

Medioevo epoca buia o più illuminata della nostra?

Questo passaggio lo dedico a papa Beozio, che ha avuto la sconsideratezza di parlare dell’Italia come del paese in cui é nata la mafia, e a quei cardinali che l’hanno messo dove sta, senza valutare che un personaggio del genere … Continue reading

Assistenti vocali e privacy: che succede?

Gli assistenti vocali – Alexa, Google assistant, Siri – sono incredibili e divertenti, ma quali sono le implicazioni sulla nostra privacy? Non é che le grandi compagnie e i governi riescono ad ascoltare tutto quello che viene detto nelle nostre … Continue reading

Libri: l’importante è ascoltarli.

É bellissimo leggere #libri di carta, ma con la famosa carta é molto più difficile condividere parti o passaggi che si vogliono appunto «condividere» con altri perché ti colpiscono. Se la felicità é tale solo se condivisa, come ha detto … Continue reading

Mentalizzazione: pensare o sentire?

Un testo che spiega perfettamente cosa intendo quando dico che il problema dell’uomo contemporaneo é la mentalizzazione. Che l’uomo, se vuole star bene, deve fare un cambio, deve passare dal «pensare» e dall’«agire» – che sono vere e proprie ossessioni … Continue reading

Felicità: servono le qualità dell’essere.

A volte, fai mille cose – serate, amori, bevute, viaggi, sesso, sport, ecc. – solo per dare la prova a te stesso che la tua vita é piena e, di conseguenza (é un contorto sillogismo), hai la felicità. Ma la … Continue reading

Maschi di oggi: la Miriano asfalta la Gruber.

In questo post – che ti invito a leggere integralmente, conservare e condividere – la Costanza Miriano, detestata e ostracizzata in molte occasioni perché considerata ultracattolica, anche a costo di sospendere integralmente il programma contro la violenza sulle donne (evidentemente … Continue reading

La lentezza alla fine vince sempre.

Alla fine de «La lentezza» di Kundera, l’uomo del 700 e quello contemporaneo si incontrano al mattino, ognuno con alle spalle la sua notte unica e irripetibile, ma il solo dei due che ha fatto l’amore per davvero con una … Continue reading

× Lasciaci un vocale!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: