Uomo vero: é quello che protegge e serve la donna.

L’uomo vero é – e questo lo dico senza tema di smentita, sfido chiunque – quello che protegge la donna e mette la sua forza e le sue capacità al servizio di lei.

É quello che per poter servire, e farsi così grande (é un concetto evangelico), resta se stesso, anzi col tempo diventa sempre una versione migliore di se stesso, curando l’anima, il corpo e, per buona ultima (nonostante oggi si tenda a fare l’opposto), la mente.

Su queste premesse, che vi invito a leggere e meditare nel vostro cuore, forse la donna contemporanea dovrebbe riflettere e fare – anche se oggi decidere é per pochi, la massa si limita a vivacchiare – qualche scelta.

In particolare, credo che non si possa, al tempo stesso, lamentare che non ci sono più uomini e adorare personaggi come Achille Lauro. Un uomo che si fa simile ad una donna come potrebbe mai servirla?

E infatti come uomo é inutile. Prova a mettere le tue inquietudini, i tuoi isterismi, le tue nevrosi in mano ad uno così e vedi che cosa ne esce.

Dici che é bello, bono, da impazzire? Benissimo, allora vorrei però sapere quanti anni hai. La sessualità non é sempre la stessa a quindici anni o a trenta.

A un certo punto, anche se tutto il mondo moderno é oggi organizzato per impedirlo, si diventa adulti.

Ti è piaciuto il post? Usa qualche secondo per supportare Tiziano Solignani su Patreon!

2 commenti su “Uomo vero: é quello che protegge e serve la donna.”

  1. In Italia ogni giorno una donna muore ammazzata dal partner a causa della sottocultura del carnefice e della vittima L uomo e l donna son rovescio d una stessa medaglia estremi opposti duna stessa specie pilastri della società umana se non accettiamo che data la loro diversità x conviver devono aver stessi diritti ed opportunità ci scapperà sempre il morto Ruolo d un uomo in una societa misogena è quello di protegger le donne x il ben stesso della sua stessa specie Ma solo uomo nato coi geni al posto giusto rispetta le donne Un gay difende le donne x farlsele alleate Achille Lauro prodotto discografico genere fetish , non è misogeno non è capace di far del male ad una donna ma neppure del bene Renato Zero lasciato che sua migliore amica Mia Martini vittima di abusi familiari , si suicidasse Loredana Berte nell ultim intervista rilasciata parla malissimo di lui A me comunque da meno fastidio un gay in tutu rosa cn figli comprati che un padre gay in giacca e cravatta coi figli fatti da lui

Tu che cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: