Categorie
counseling

Femminismo: tutta la verità.

Il cattivo femminismo è basato su:

  • odio del patriarcato, che é al contrario una civiltà con cui l’uomo si è retto per milioni di anni, grazie all’abnegazione e al sacrificio spesso dei patriarchi stessi (chi pensa che questa sia una cazzata, guardi ancora oggi le statistiche dei morti sul lavoro: il 95% sono uomini che erano là per mantenere moglie e figli);
  • abbandono della famiglia;
  • rifiuto della fertilità;
  • idolatria del mercato;

  • sacralizzazione dell’aborto: lo si vede bene dall’isteria con cui lo si vorrebbe proclamare un «diritto umano» contro ogni logica della mente e ogni sentire del cuore;

  • negazione del genere sessuale, che, potendo, secondo la loro abominevole mentalità, essere scelto liberamente da ognuno sarebbe di conseguenza anche responsabilità di ognuno.

Questa cultura degenerata non è solo contro i maschi, ma contro tutto l’uomo, soprattutto contro le donne che, sia da piccole che da grandi, hanno bisogno di uomini il più possibile forti e compiuti con cui relazionarsi.

Essa inoltre é senza alcun dubbio, con la certezza più piena, una cultura satanica, cosa che si vede benissimo dal tratto inconfondibile della divisione che vorrebbe innescare tra maschi e femmine, che é un marchio diabolico per eccellenza.

L’unico modo di relazionarsi tra i sessi é quello della
collaborazione, cosa che la nostra specie ha praticato con profitto e soddisfazione per milioni di anni prima che arrivassero questi serpenti rinnegati.

Le persone e le forze politiche che sostengono questo tipo di femminismo sono in mano a Satana e non devono mai in alcun caso essere seguite.

Questo il mio mite punto di vista, per una visione più annacquata e world-friendly suonate in Vaticano, qualcuno che vi accontenta lo trovate per certo.

Evviva noi.

[? se condividi, condividi ?]

Ti è piaciuto il post? Usa qualche secondo per supportare Tiziano Solignani su Patreon!

Di Tiziano Solignani

L'uomo che sussurrava ai cavilli... Cassazionista, iscritto all'ordine di Modena dal 1997. Mediatore familiare. Counselor. Autore, tra l'altro, di «Guida alla separazione e al divorzio», «Come dirsi addio», «9 storie mai raccontate», «Io non avrò mai paura di te». Se volete migliorare le vostre vite, seguitelo su facebook, twitter e nei suoi gruppi. Se volete acquistare un'ora (o più) della sua attenzione sui vostri problemi, potete farlo da qui.

Tu che cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: