Vecchie parcelle di avvocati: devo ancora pagarle?

Fino al 2013 sono stato difeso da 2 avv.(stesso studio) separazione+altre 2 cause sempre contro la ex(in totale 5-6 udienze).Avevo 2 pignoramenti,così ho dato solo 1000.Gli avv. si dimettono, facendomi firmare 2 impegni di 7000+5000 euro.Mi hanno detto a voce che per ora non ti chiederemo i soldi. Per 5 anni niente più contatti con loro.Nel 2018 ho chiesto copia di una sentenza all’avvocato. Lui mi ha dato la copia e mi ha chiesto la vecchia parcella.Ho spiegato che prendo 1350 euro, meno 450 assegno per i figli+un pignoramento di 1/5.Nel luglio del 2020(io sono ivi residente ed abito a casa della mia compagna),ho ricevuto un avviso market 787 inviata dallo studio.Non l’ho ritirato.il 23novembre e’ arrivata un’altro avviso market 785 dallo stesso studio.Ho paura di ritirarlo,perché credo sia un decreto ingiuntivo dopo 7 anni. La prescrizione è di 3 anni? A marzo mi sono operato ed ho dato l’indirizzo della mia compagna. Può considerarsi residenza?

Ci sono molte cose che non sono chiare o comunque verificabili in questa sede per poter ricostruire esattamente la situazione.

Resta però il fatto che i tuoi avvocati hanno lavorato, hanno maturato il giusto compenso ed è altrettanto giusto che tu, nei modi in cui riuscirai, provveda a saldarlo.

Tra l’altro mi pare che l’atteggiamento dei tuoi ex legali non sia disprezzabile considerato il tempo che ti hanno lasciato.

È inutile parlare di prescrizione se non ritiri le raccomandate. A proposito non ritirare le raccomandate non è un comportamento strategicamente valido, perché dal punto di vista legale non cambia assolutamente nulla, esse producono gli stessi effetti che avrebbero prodotto nel caso in cui tu le avessi ritirate, mentre tu purtroppo non puoi sapere che cosa contenevano, per cui è un danno, in definitiva, che fai solo a te stesso. Non so quante volte ho dovuto ripetere questa cosa in venticinque anni di professione, ma non è colpa vostra, nessuno ve lo ha mai detto.

Credo che la cosa migliore sia innanzitutto andare a ritirare tutto quanto ancora ritirabile e, a prescindere da questo, cercare un accordo con i tuoi ex avvocati, attuali tuoi creditori, per vedere come gestire la situazione compatibilmente con la tua condizione finanziaria.

Se vuoi approfondire ulteriormente, valuta di acquistare una consulenza anche se non credo possa valerne la pena. Clicca qui.

Se credi nel progetto del blog, valuta di sostenerlo, basta anche solo un euro al giorno. Clicca qui.

Se vuoi incaricare il nostro studio di accertare la situazione nei confronti dei tuoi ex legali e di negoziare con loro, valutare una delle nostre ricariche, per questo tipo di lavoro. Clicca qui.

Iscriviti al blog per non perdere contenuti fondamentali come questo, utili per sapersi meglio gestire nella vita di tutti i giorni.

woman talking on phone with confused face
Ti è piaciuto il post? Usa qualche secondo per supportare Tiziano Solignani su Patreon!

Tu che cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: