Casa all’asta e benefici prima casa

E’ vero che nelle aste giudiziarie il bene aggiudicato può essere intestato solo ed esclusivamente a chi ha fatto la domanda di partecipazione all’asta oppure per “persona da nominare” e che in quest’ultimo caso è possibile solo con l’ausilio di un proprio avvocato con delega ad hoc ?
Infine, posso chiedere al Giudice dell’esecuzione l’autorizzazione all’intestazione dell’immobile aggiudicato in capo a mio figlio con i benefici previsti per l’acquisto della prima casa pur essendo l’immobile privo d’impianti: idrico, elettrico, gas, riscaldamento e fognario e conseguente mancanza di qualsiasi certificazione di conformità ?

Sì. Se vuoi intestare il bene ad una persona determinata, devi far fare la domanda di partecipazione a quella persona o agire tramite un procuratore legale con la formula per persona da nominare, riservandosi la nomina in un secondo tempo.

Per quanto riguarda i benefici prima casa, non ti so aiutare trattandosi di materia fiscale che esula di solito dalla mia competenza, oltre che essere una materia in continuazione variazione e che richiede un costante aggiornamento.

Puoi chiedere ad un notaio oppure – ed è questo quello che ti suggerirei – prendere appuntamento con un funzionario dell’agenzia dell’entrate cui potrai spiegare bene il tipo di operazione che intendi eseguire e che, in relazione alla stessa, ti potrà dire esattamente di che benefici potrai godere.

Iscriviti al blog per non perdere il fondamentale post del giorno.

Se credi nell’informazione libera e indipendente che facciamo tramite questo blog, del tutto gratuitamente, valuta di sostenerci. Basta anche un euro. Clicca qui.

Ti è piaciuto il post? Usa qualche secondo per supportare Tiziano Solignani su Patreon!

Tu che cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: