Donne di morte e non di vita.

La Bellanova, noto genio della politica italiana, riesce a descrivere alla perfezione l’esatto contrario della verità.

Non farti mai ingannare, queste donne, queste persone, dall’aspetto magari pacioso e simpatico, sono nelle mani di Satana dalla testa ai piedi e lo servono fedelmente in ogni cosa che fanno.

Sono donne di morte e non di vita, quando la missione fondamentale della donna é proteggere la vita, specialmente quando é più debole.

Apri gli occhi, uomo o donna, proteggi sempre la vita, stai dalla parte della vita e della verità.

Non praevalebunt.

Ti è piaciuto il post? Usa qualche secondo per supportare Tiziano Solignani su Patreon!

2 commenti su “Donne di morte e non di vita.”

  1. Interessante la tua posizione e le tue argomentazioni piene di raziocinio e di obiettività.
    Satana?
    Ma sul serio?
    In ogni caso, spiegami caro “Collega”, tu preferiresti si tornasse alla situazione precedente alla 184?
    Quando le donne venivano aiutate dalle mammane ad abortire in contesti insicuri ed infetti?
    O forse vorresti costringere con la forza le donne a partorire magari il frutto di una violenza sessuale?

    1. Buongiorno Massimiliano. Credo che le celebri mammane non c’entrino niente oggi l’aborto viene usato per lo più come mezzo di contraccezione. Grazie per il tuo commento, mio caro.

Tu che cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: