Categorie
diritto

Utero in affitto: un abominio inaccettabile.

Le famiglie arcobaleno, con figli commissionati e fatti
fabbricare a donne povere e costretti a vivere senza mamma o papà, sono un
abominio inammissibile. Continue reading

La legge Zan serve a consentire a due ghei di farsi fabbricare un bambino
sfruttando una donna povera e il suo bisogno di soldi, condannandolo a
vivere la sua vita intera senza padre o senza madre.

É abbastanza chiaro così?

Non è un peccatuccio, é un abominio immondo.

Non c’è nessun amore, non ci sono diritti, non ci sono sorrisi. Sono solo i
più potenti, che per il loro mero egoismo, sfruttano i più deboli e gli
indifesi.

In una società normale, tutti i cittadini, nessuno escluso, si
solleverebbero contro una cosa del genere, perché i bambini non si devono
toccare, mai.

Nella nostra società marcia, c’è persino qualche diversamente pensante che
riesce non solo a giustificare una cosa del genere, ma a sostenerla
giulivamente come se fosse una cosa buona, auspicabile e di fronte alla
quale dovremmo tutti, se abbiamo un cuore, commuoverci.

Lasciate stare i bambini, lasciate stare le donne.

Questo è tutto quello che c’è da dire in questa ennesima giornata
internazionale dell’ONU, che é solo l’ennesima minchiata perché tutte le
giornate, nessuna esclusa, sono solo di Dio.

Conclusioni

  • Iscriviti al blog per non perdere il fondamentale post del giorno tutti i
    giorni, dal lunedì al venerdì

  • Se pensi che questo post possa essere utile a qualcun altro condividilo.

Ti è piaciuto il post? Usa qualche secondo per supportare Tiziano Solignani su Patreon!

Di Tiziano Solignani

L'uomo che sussurrava ai cavilli... Cassazionista, iscritto all'ordine di Modena dal 1997. Mediatore familiare. Counselor. Autore, tra l'altro, di «Guida alla separazione e al divorzio», «Come dirsi addio», «9 storie mai raccontate», «Io non avrò mai paura di te». Se volete migliorare le vostre vite, seguitelo su facebook, twitter e nei suoi gruppi. Se volete acquistare un'ora (o più) della sua attenzione sui vostri problemi, potete farlo da qui.

2 risposte su “Utero in affitto: un abominio inaccettabile.”

Hai tanta ragio e ma nessuno ti/ci ascolta.Vincono loro che sono pieni di soldi siano ghei o trans o altro.E’il dio denaro che comanda e vince!

Tu che cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: