Vaccino sconsigliato dal medico: come avere il green pass?

per motivi di salute, avendo patologie croniche autoimmuni un medico specialista mi ha scritto nella visita specialistica una serie di esami da fare. Mi ha scritto inoltre che sconsiglia il vaccino perché queste patologie potrebbero peggiorare nel mio caso. È sufficiente il referto di uno specialista, o deve essere convalidato dal medico di base?

La possibilità di avere il green pass senza il vaccino è prevista dall’art. 3, comma 3, del decreto legge 105, che puoi leggere nei precedenti post del blog.

pexels-pixabay-235734.jpgLa circolare del ministero della Salute che chiarisce gli aspetti esplicativi sembra essere uscita ieri, 4 agosto 2021, anche se pare ancora disponibile il testo: come spesso succede nel nostro Paese, tutti i giornali ne parlano, citando anche parti del testo, ma sul sito del ministero non è possibile scaricarla.

Mi aspetto che venga resa disponibile nelle prossime ore o al massimo giorni.

Nella circolare, che comunque pubblicherò anche sul blog, può darsi che sia meglio chiarita la procedura che bisogna chiarire per formalizzare la richiesta di greenness in assenza di vaccinazione per patologie che la sconsigliano come nel tuo caso.

Peraltro, non credo che il tuo medico di base possa o voglia mettersi contro il parere dello specialista, per cui, se dovesse essere necessaria una documentazione da parte del primo, non penso proprio che avresti difficoltà ad ottenerla.

Iscriviti al blog per rimanere aggiornata su tutte le novità relative al green pass e ricevere tutti i giorni il post del giorno.

Ti è piaciuto il post? Usa qualche secondo per supportare Tiziano Solignani su Patreon!

Tu che cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: